Il metodo braille con i suoi codici di scrittura e lettura: parliamone.   Stampa questo documento dal titolo: . Stampa

Il metodo braille con i suoi codici di scrittura e lettura: parliamone.


Napoli, 21 Febbraio 2017.

Martedì 21 febbraio 2017
Sala Consiliare della Città Metropolitana di Napoli
Piazza Santa Maria La Nova, 44 Napoli

Il Consiglio Regionale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti della Campania e la Sezione di Napoli dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, con il patrocinio della Biblioteca Italiana per i Ciechi Regina Margherita, del Club Italiano del Braille, della Città Metropolitana di Napoli e del Comune di Napoli, con il contributo del Centro SINAPSI dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, del SAAD dell’Università Suor Orsola Benincasa e dell’Unione Italiana Nazionale Volontari Pro Ciechi, in occasione della “Decima Giornata Nazionale del Braille” organizzano un incontro seminariale dal titolo “Il metodo braille con i suoi codici di scrittura e lettura nella società della comunicazione, delle tecnologie, della velocità degli Smartphone: parliamone”.
Tale iniziativa, nata nel contesto delle attività che l’UICI svolgerà sul territorio Nazionale in onore di Louis Braille assume per noi un valore significativo perché vogliamo scoprire, insieme con tutti voi che parteciperete e contribuirete ai lavori, come e perché la lettura e la scrittura Braille sono ponti che unificano e non muri che dividono; sono fattori di crescita nella logica, nello sviluppo di conoscenza e non freni degli apprendimenti tecnologici e stimolano il rapporto pensiero-azione dato l’impiego sincronico di sensazione ed elaborazione mentale.

PROGRAMMA:

15.00: registrazione dei partecipanti.
15.30 - 15.45: introduzione dei lavori.
Mario Mirabile – Presidente della Sezione territoriale di Napoli dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti.
Nunziante Esposito – Consigliere Nazionale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti.
15.45 - 16.15: Le possibilità di accesso alla cultura e all’informazione dal Braille cartaceo alle nuove tecnologie.
Francesco Urso, Riccardo Di Bartolo, Pasquale Angeli, Francesca Catalano e Maria Teresa Gandolfi.
16.15 - 18.00: Tavola rotonda. Promuovere l'apprendimento e la conoscenza del sistema Braille nel contesto universitario per formare operatori e professionisti più attenti e competenti nell'affrontare lavoro e relazioni con persone cieche ed ipovedenti.
Silvana Piscopo -coordinatrice della Commissione per l’Istruzione della Sezione di Napoli dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti.
Pietro Piscitelli - Presidente del Consiglio di Amministrazione della Biblioteca Italiana per i Ciechi Regina Margherita.
Annamaria Palmieri - Assessore alla Scuola del Comune di Napoli.
Alessandro Pepino - Università degli Studi di Napoli Federico II.
Ciro Pizzo - Università Suor Orsola Benincasa.

Coordina e Conclude:

Vincenzo Massa – Presidente del Consiglio Regionale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti della Campania.

A latere del seminario sarà possibile visitare una mostra di ausili tiflodidattici a cura del Centro di Consulenza Tiflodidattica della Biblioteca Italiana per i Ciechi Regina Margherita.

Confidiamo nel vostro contributo, nella vostra partecipazione e vi aspettiamo numerosi.

Il Presidente: Mario Mirabile



Pubblicazione del: 13-02-2017
nella Categoria generale


« Precedente   Elenco   Successiva »


Titolo Precedente: Soggiorno estivo in Spagna per il perfezionamento della lingua inglese.

Titolo Successivo: Donna come tutte le altre - Storie, Problemi e Prospettive di Donne Nonvedenti.

Elenco Generale


LOGIN

  

Registrati

Recupera Password


Statistiche del sito

Accessi totali:52092

Pag. Visitate:110395

Accessi di Oggi 22

Pagine di Oggi 49


Utenti Registrati: 78

L'ultimo è stato: Vincenzo
27-01-2020 [11:33]


Utenti Online:4
Anonimi: 4
Registrati: 0