Disabilità visiva e nuove tecnologie - Una opportunità di Buona Scuola per Tutti.   Stampa questo documento dal titolo: . Stampa

Disabilità visiva e nuove tecnologie - Una opportunità di Buona Scuola per Tutti.


Mercoledì, 6 dicembre 2017.
Sala Carlo Ciliberto Complesso Universitario Monte Sant’Angelo.
Strada Vicinale Cupa Cintia, 21 – 80126 Napoli.
Università degli Studi di Napoli Federico II.

COMUNICATO STAMPA.

L’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti della Campania, la Biblioteca Italiana per i Ciechi Regina Margherita e il Centro Studi per l’Inclusione Attiva e Partecipata degli Studenti (SINAPSI) dell’Università degli Studi di Napoli Federico II organizzano un importante giornata di studio e confronto teso a favorire la piena inclusione scolastica degli alunni portatori di disabilità visiva.
Sarà un convegno rivolto alle famiglie, agli insegnanti, ai dirigenti scolastici e, più in generale a tutti coloro che a vario titolo si occupano di integrazione ed inclusione scolastica. Soltanto partendo da una buona scuola, che sia davvero inclusiva, affermano con forza i dirigenti dell’Unione Ciechi, si può avere una società in cui le diversità vengano considerate come un valore aggiunto. Per auspicare una scuola che davvero sia inclusiva, sono fondamentali momenti di studio e confronto come quello organizzato a Monte Sant’Angelo, momenti da cui si può costruire una rete di competenze e una sinergia che può davvero essere utile a tutti. Quest’anno l’attenzione verrà focalizzata sulle nuove tecnologie, sull’insegnamento di esse agli studenti diversamente abili e alle potenzialità di esse.
Fin dai primi anni ottanta, gli studi per rendere accessibili le tecnologie ai non vedenti si sono rivelati di grande impatto per tutti; Basti ricordare che i primi giornali elettronici, attraverso le oramai desuete BBS su linea commutata (Il modem col fischio) erano stati creati proprio per i ciechi e sin da quel di, si sono rivelati una importante risorsa per tutti. La sintesi vocale, ora ampiamente adoperata sui moderni dispositivi di grande aiuto per i ragazzi con DSA, è nata per i ciechi!!! Chi per primo ha posto i paletti per le famose norme per l’accessibilità che ora sono garanzia di leggibilità per categorie molto ampie di persone, sono stati i non vedenti.
L’iniziativa avrà inizio alle ore 08,30 con la registrazione dei partecipanti e, dopo i saluti delle autorità, si approfondiranno le principali tematiche connesse all’inclusione scolastica degli alunni disabili visivi.
Ai presenti verrà rilasciato attestato di partecipazione dell’I.Ri.Fo.R., Ente riconosciuto dal MIUR quale riferimento per la formazione scolastica sulle tematiche della disabilità visiva e accreditato per l’erogazione di formazione al personale docente (D.M. 177/2000).


Il programma completo del convegno, compresa una video-intervista di presentazione fatta al Prof. Alessandro Pepino, potrà essere visualizzato alla seguente pagina.

Tutti gli interessati potranno registrarsi alla seguente questa pagina

Il Presidente: Mario Mirabile



Pubblicazione del: 27-11-2017
nella Categoria generale


« Precedente   Elenco   Successiva »


Titolo Precedente: Disabilità visiva e nuove tecnologie, una opportunità di buona scuola per tutti.

Titolo Successivo: Abbonamenti Mezzi di Trasporto Pubblico Anno 2018.

Elenco Generale Disabilità visiva e nuove tecnologie ' Una opportunità di Buona Scuola per Tutti.


LOGIN

  

Registrati

Recupera Password


Statistiche del sito

Accessi totali:23119

Pag. Visitate:55143

Accessi di Oggi 3

Pagine di Oggi 3


Utenti Registrati: 61

L'ultimo è stato: Rosaria1985
17-11-2017 [11:18]


Utenti Online:2
Anonimi: 2
Registrati: 0