Disability Card – Carta Europea della Disabilità

Da alcuni giorni, tramite il portale Inps, è possibile richiedere la Carta Europea della Disabilità (CED), il documento che permette alle persone con disabilità di accedere a servizi e agevolazioni loro riservate, in Italia e nei paesi dell’Unione Europea aderenti al progetto.

Per la presentazione delle domande, l’INPS, di concerto con il Ministro per le Disabilità, ha realizzato un servizio accessibile, semplice e trasparente.

La domanda può essere effettuata con lo spid sul portale Inps direttamente dal beneficiario o dal suo rappresentante legale e, nelle prossime settimane, anche  dalle associazioni di categoria accreditate.

Il servizio inoltre verifica la maggior parte delle informazioni necessarie sullo stato di invalidità o di handicap di cui la legge 104\1992, dagli archivi dell’Istituto, richiedendo al cittadino semplicemente una fototessera valida e, solo per alcune casistiche, un documento attestante lo stato di invalidità.

Il cittadino verrà poi informato sull’iter di rilascio e consegna della carta prodotta dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato.

La CED, che consente di attestare il proprio stato di invalidità solo esibendola congiuntamente al proprio documento di identità, avrà carattere dinamico: grazie alla presenza del QR Code stampato sul retro, permette al cittadino di attestare sempre il suo stato di invalidità aggiornato consentendogli automaticamente l’accesso a determinati servizi e convenzioni in Italia e in Europa.

Per ulteriori informazioni e per richiedere l’attivazione della ced, è possibile contattare gli uffici sezionali nei normali orari di apertura al pubblico, tenendo presente che attualmente è possibile effettuare la richiesta esclusivamente attraverso lo spid personale.